Hannah Villiger — Scultrice, scrutatrice del sé

Skulptural, 1994, quattro C-prints di Polaroids su alluminio, vista dell’esposizione ‹Works/Sculptural›, Istituto Svizzero, Roma, 2021. Photo: Okno studio

Skulptural, 1994, quattro C-prints di Polaroids su alluminio, vista dell’esposizione ‹Works/Sculptural›, Istituto Svizzero, Roma, 2021. Photo: Okno studio

Fokus

L’istituto Svizzero a Roma riscopre l’opera della sua ex borsista Hannah Villiger, scultrice svizzera che scruta il proprio corpo con l’instant camera Polaroid. Dalle immagini tascabili sviluppa dei montaggi fotografici quasi astratti nello spazio, di forte impatto scultoreo, emotivo ed estetico. 

Hannah Villiger — Scultrice, scrutatrice del sé

You can find the complete text in the current print issue or 30 days after publication date here online. Subscription at www.artlog.net/account

Until 
27.06.2021

→ ‹Works/Sculptural›, Istituto Svizzero, Roma, fino al 27.6.↗ www.istitutosvizzero.it

Exhibitions/Newsticker Data Tipo Località Paese
Hannah Villiger da 26.03.2021 a 27.06.2021 Ausstellung Roma
Italien
IT

Werbung